Le 5 migliori località italiane dove sciare

Maurizio Amoroso

Maurizio Amoroso

Le 5 migliori località italiane dove sciare

Si avvicina il momento di mettere gli sci ai piedi e nell’imminenza delle vostre discese ci siamo divertiti a stilare una classifica di quelle che a nostro avviso sono le 5 destinazioni più belle in Italia per la montagna invernale.

5) Champoluc – Val d’Aosta

champoluc Al quinto posto della nostra “top five” c’è Champoluc, frazione di Ayas nella val d’Ayas in Val d’Aosta. Si consiglia questa destinazione per inizio e fine stagione… dato che la neve resta compatta anche a marzo e si può sciare con tanto sole e freddo. Buone le strutture ricettive. Champoluc gode di catene montuose cariche di neve immerse in uno scenario stupendo.

4) Breuil-Cervinia – Val d’Aosta

cervinia_notturna-225x150

Breuil-Cervinia è una località montana appartenente al comune di Valtournenche, rinomata stazione turistica invernale ed estiva delle Alpi. Si trova a quota 2050 m s.l.m., alle falde del Cervino. Per questa destinazione vale il discorso fatto per Champoluc. Anche qui la neve resta compatta anche a marzo e si può sciare con tanto sole e freddo. Rispetto alla quale a nostro avviso ha qualcosa in più.

3) Ortisei – Trentino Alto Adige

ortisei Ortisei è un comune italiano di 4.663 abitanti della provincia autonoma di Bolzano in Trentino-Alto Adige. È inoltre un comune mercato. Ortisei è la località principale e più densamente popolata della Val Gardena. Il paese è molto carino è offre strutture alberghiere di ottima qualità ricettiva. Buone le piste del Gruppo del Sella. Unico neo di ortisei è costituito dalla collocazione un pò periferica rispetto alle piste del gruppo sopraindicato. I maestri di sci della zona sono molto validi e preparati.

 2) Madonna di Campiglio – Trentino Alto Adige

madonna Al secondo posto della nostra classifica c’è Madonna di Campiglio, località turistica della provincia di Trento situata a 1.550 m s.l.m. a poca distanza da Passo Campo Carlo Magno, fra le Dolomiti di Brenta e le Alpi dell’Adamello e della Presanella. Particolarmente adatta a famiglie e a bimbi piccoli che devono iniziare a sciare, offre ottime piste e maestri di sci più che affidabili. Ha il vantaggio di avere piste vicinissime al centro pedonale del paese, con alberghi ottimi e ben posizionati rispetto agli impianti di risalita.

1) Corvara in Badia – Trentino Alto Adige

corvara Merita lo scettro di questa personale classifica Corvara in Badia: comune italiano di 1.340 abitanti della provincia autonoma di Bolzano in Trentino-Alto Adige, il centro più grande della Val Badia, situato a 1.568 metri sopra il livello del mare nel “cuore” delle Dolomiti. Sbaraglia le concorrenti grazie alla qualità delle sue piste, con discese adatte a qualsiasi livello, dal principiante al più esperto. I rifugi alpini dispongono di un cibo eccellente, come del resto altissimo è il livello della qualità ricettiva alberghiera.

Non resta allora che augurare a tutti una splendida stagione sciistica e invitarvi a valutare la nostra proposta stagionale per una settimana bianca da favola!!!

Condividi il post

Condividi su print
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin