New York: a spasso nella Grande Mela

Antonio Amoroso

Antonio Amoroso

Nenewyorkw York: a spasso nella Grande Mela

Breve guida informativa per trascorrere una giornata a New York

Quando penso a questa città, questa Manhattan di cui canta Whitman, una rabbia cieca, bianca, mi sfiora le budella. New York. Le prigioni bianche, i marciapiedi brulicanti di vermi, le file del pane, gli spacci d’oppio che si costruiscono come palazzi, gli ebrei, i sicari e soprattutto l’ennui, la monotonia dei volti, strade, gambe, case, grattacieli, pasti, manifesti, mestieri, delitti, amori…” così Henry Miller in un suo romanzo descriveva questa città negli anni ’20 del secolo scorso.

New York oggi non è molto cambiata, fatta eccezione per la terribile crisi finanziaria del 29, descritta in questo passo, ed è sempre più un coacervo multietnico in convivenza più o meno pacifica.
Nelle righe seguenti vogliamo darvi un piccolo spunto per trascorrere le vostre giornate nella Grande Mela.

DSC00999

Cultura

Per gli amanti della cultura New York offre senz’altro tante opportunità. I musei più interessanti e conosciuti sono il Moma (Museum of Modern Arts), il Guggenheim, il Museo di Storia Naturale (questi musei sono situati tutti nei pressi di Central Park), mentre interessantissimo è il Museo dell’immigrazione sito a Ellis Island, raggiungibile in 20 minuti di traghetto da Battery park e abbinabile a una visita alla celebre Statua della Libertà. Il museo presenta i costumi d’epoca di tutti gli immigrati che ai primi del novecento sbarcarono negli Stati Uniti e vale veramente la pena visitarlo.

Shopping e tempo libero: 

Vale senz’altro la pena fare una passeggiata sulla nuova High Line, inaugurata nel 2009, si tratta di un parco cittadino costruito su un vecchio tracciato ferroviario sopraelevato. Un’abile operazione di recupero fortemente voluta dagli abitanti dei quartieri di Meatpacking e Chelsea. E’ d’obbligo invece una capatina a Central park, dove è possibile fare jogging o semplicemente godere del verde di quello che è un vero e proprio polmone cittadino.

Sulla Fifth Avenue invece gli amanti dello shopping potranno sfrenarsi con acquisti di ogni genere. Una visita all’Empire State Building vi darà un’idea a 360° della città vista dall’alto.

DSC01012Divertimenti:

Per i più eccentrici, nella zona di Times Square troviamo il Jekyll and Hyde Pub, dove si resta immersi in un’atmosfera gotica e horror per tutta la durata della permanenza. Gli appassionati di basket possono seguire una partita dei New York Knicks al Madison Square Garden.
Alla sera non può mancare una passeggiata tra le strade del Greenwich Village.

Il quartiere si distingue immediatamente per la mancanza di grattacieli e l’atmosfera un pò bohémienne, tanto che negli anni ’30 tanti artisti abitavano qui e negli anni ’80 vi fu girata la serie televisiva “i Robinson”. Oggi il quartiere è sede di tantissimi locali dove si può ascoltare della buona musica.
Se non volete spendere cifre importanti ascoltando i grandi del Jazz al Blue Note, potete ripiegare senza ombra di dubbio al Terra Blues (ovviamente se amate il genere), al 149 di Bleecker Street. Qui il costo d’ingresso è irrisorio, l’atmosfera è informale e potete ascoltare dell’ottima musica e tirar tardi finché ce n’è…

Di seguito ti suggeriamo alcune offerte su New York oppure clicca sul bottone che segue per cercarne una personalizzabile:

[button-green text=”Cerca offerte su New York” title=”” url=”https://www.amorosoviaggi.com/wp/offerte-vacanza/”]

 

Condividi il post

Condividi su print
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin